ContestDesign

lether leader – seduta bifrontale

Lether Leader – Seduta Bifrontale

 

Progettisti: Arch. Sandro Taurisani – Arch. Carlo Pazienza

IL CONCEPT
La pelle… la pelle… la pelle…, la derivazione animale… la matericita’…
il segno di superficie.
Esibire la pelle come unico fine dell’esercizio progettuale.
Partire dalla materia per arrivare alla materia.
Si decide cosi’ di mostrare, con ironia, la pelle tesa di un ipotetico animale
per esaltarne l’essenza materica.
La pelle diventa leader e si svincola dalla funzionalita’ dell’oggetto.
IL PROGETTO
Il progetto e’ risolto mediante una superficie sagomata in piano che emula
la pelle tesa, di un improbabile animale, esposta all’essiccazione.
Questa, a sua volta, si compone di parti che definiscono il dorso, i fianchi e
gli arti dell’animale.
Le diverse parti sono lavorate in modo differente, cosi’ da esaltare le diverse
possibilita’ di lavorazione della ”materia pelle”.
La deformazione del piano in pelle genera una seduta, un nuovo oggetto
con una nuova funzione che vede ancora la pelle come soggetto della sua
essenza.
L’oggetto e’ bifrontale come estetica e come funzionalita’.
Il suo ideale inserimento ambientale e’ libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *